Errore
Pin It

La Procura di Napoli ha notificato 23 inviti a comparire ad altrettanti indagati tra i quali figurano il vice presidente della Regione Campania con delega all'Ambiente, Fulvio Bonavitacola, e l'ex vice sindaco e attuale assessore all'Ambiente di Napoli, Raffaele Del Giudice. Si ipotizza il reato di omissione di atti d'ufficio per presunte inadempienze nella gestione del ciclo integrato dei rifiuti, da parte degli enti locali, che hanno causato sanzioni per 190 mln di euro nei confronti dell'Italia da parte dell'Ue. Tra i destinatari degli inviti a comparire fatti notificare dalla Procura figurano ex e attuali funzionari pubblici.

La polizia giudiziaria, su delega della Procura, ha eseguito contestualmente anche perquisizioni nelle sedi della Sapna (società della Città Metropolitana di Napoli che si occupa della gestione integrata dei rifiuti nella provincia del capoluogo partenopeo) e dell'Asia (azienda integrata nel territorio del Comune di Napoli, che effettua i servizi di igiene ambientale). Fissato già un calendario di interrogatori per i 23 destinatari degli inviti a comparire, che saranno ascoltati dai pm titolari dell'inchiesta. Tra loro figurano anche l'ex l'amministratore di Sapna, Gabriele Gargano, e l'ex direttore di Asia Francesco Mascolo.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information