Stamattina a Caserta si è recato il viceministro dell’Interno Matteo Mauri per la delicatissima questione dei giornalisti minacciati. Il sottosegretario del ministro Lamorgese ha prima avuto un incontro e una conferenza stampa in Prefettura e successivamente è stato nella redazione casertana del quotidiano Il Mattino per parlare, portare vicinanza e illustrare ai tanti giornalisti presenti le iniziative che intende portare avanti il governo per tutelare gli addetti all’informazione, specie nelle province di Napoli e Caserta, che spesse volte si trovare a lavorare in condizioni molto difficili. Raggiunto dalle telecamere di Campania Notizie, in merito alla tutela degli addetti all’informazione il viceministro Mauri ha dichiarato che “riaprire l’osservatorio nazionale sui giornalisti minacciati va proprio in questa direzione. Il ministro Lamorgese ha fatto la scelta giusta. E nonostante lo sforzo che richiede sempre più uomini e mezzi, le forze dell’ordine stanno garantendo un ottimo servizio. Il governo sta dando il segnale giusto”.

LA VIDEO INTERVISTA A MATTEO MAURI





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information