Errore
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT MAX(time) FROM jos_vvcounter_logs
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=INSERT INTO jos_vvcounter_logs (time, visits, guests, members, bots) VALUES ( 1594629481, 1528, 1452, 0, 76 )

Schiaffi al volto, colpi sul capo, strattonamenti, pizzichi e punizioni chiudendo i bimbi in una stanza buia: sono accusate di tutto questo quattro maestre del Beneventano per le quali è scattato il divieto di dimora nel comune di Airola. Le donne, due di Airola di 44 e 26 anni, una 27 enne di Bucciano e una 24enne di Sant'Agata de' Goti erano maestre in una scuola materna privata di Airola: secondo gli inquirenti maltrattavano abitualmente i bambini che frequentavano l'istituto, con ripetuti rimproveri, grida, strattonamenti, schiaffi e punizioni.

Le indagini coordinate dalla Procura di Benevento, e condotte dai carabinieri di Airola, sono scattate in seguito alla denuncia, nel novembre 2018, di una madre di una bimba di 3 anni, nella quale si riferiva di una maestra che maltrattava la piccola mettendola anche in punizione in una stanza buia. Le indagini, terminate nel maggio del 2019, hanno accertato tutto, sia tramite persone informate sui fatti che grazie a riprese audio-video eseguite all'interno della struttura.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information