"Sono due mesi che cerco di trovare un'alternativa a Reina ma non riesco a trovarla. Oggi se dipendesse solo da me sceglierei un portiere su cui puntare e terrei anche Reina, esperto, carismatico e stakanovista. Sarei felice se restasse a vita e mi piacerebbe che si interessasse di giovanili, che sperimentasse le sue capacità di allenatore": così il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis. Il patron si è riferito anche al caso della cena di fine stagione, con una sua battuta poco gradita alla moglie del portiere spagnolo: "Hanno fatto uscire fuori delle battute goliardiche, che si utilizzano durante le riunioni a porte chiuse, quando è normale che ci siano degli scherzi. E' stata una caduta di stile farle uscire fuori. Caro Reina, dici sempre che ami Napoli. Allora lavora con me per fare grande il Napoli e trovare con me un altro portiere, uno che non se la fa sotto in Champions sui campi delle grandi. Al preliminare giocherà Pepe, ma non so se fisicamente, sia pronto per giocare oltre 40 partite all'anno. Se è davvero tifoso del Napoli, dovrebbe essere contento se gli affianco un portiere forte. Lo incontrerò, comunque, a Dimaro". Nel corso di un forum nella sede de "Il Mattino, il presidente ha anche parlato dell'ingaggio del calciatore francese Ounas, che oggi ha superato le visite mediche a Roma: "Lo vedrò nel pomeriggio, è fisicamente integro e firmeremo il contratto".





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information