Nella rincorsa alla Roma per agganciare il secondo posto "abbiamo le nostre possibilità, ora abbiamo davanti 10 partite: poniamoci obiettivi settimanali minimi e proviamo a raggiungerne il più possibile". Lo ha detto Maurizio Sarri alla voglia del match in casa con l'Empoli. "Non ho un obiettivo irrinunciabile - ha spiegato Sarri - per il mio futuro. Il massimo della vita per me è lavorare con un gruppo che ti segue. Poi a tutti piacere vincere e guadagnare, ma la storia bella è l'altra. Se resto con la qualificazione in Champions? Chiedetemi dell'Empoli"





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information