L’affidamento della gestione dello stadio comunale “A. Bisceglia” di Aversa ha suscitato molte polemiche tra i cittadini. L’aggiudicatario della gara è risultato Opes Caserta, un ente di promozione sportiva che ha offerto un rialzo di 100 € dalla base del canone concessorio annuo di 20mila euro. Oltre i costi di affitto della struttura da versare al Comune sarebbero da contemplare però anche delle somme per manutenere lo stadio in modo da renderlo perfettamente fruibile.

Su queste polemiche è intervenuto il consigliere di maggioranza Pasquale Fiorenzano con un post su Facebook. In realtà il post ha generato tantissime altre critiche soprattutto da parte del patron del Real Agro Aversa Guglielmo Pellegrino. “Lei parla di campo di calcio? Vuole dire abbandonato?”. E aggiunge. “Parli di cose dove è competente”. E da qui ha avuto inizio un botta e riposta al vetriolo. “Lei è sicuramente più bravo di me in materia calcistica. Lo è meno da amministratore pubblico forse”. Risponde per le rime Fiorenzano. Ma Pellegrino non si arresta. “Ma di quale amministratore parla, avete fatto un danno economico di un milione di euro abbandonando lo stadio”. E avanti così in un’escalation di parole taglienti rimanendo ognuno sulla propria posizione. Il consigliere di maggioranza difende “la scelta politica”. E il presidente del Real Agro Aversa incalza “Fate ridere”. E ancora. “Si faccia un bagno di umiltà che è meglio”.

Valentina Piermalese





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information