La schermitrice aversana Sara Kowalczyk ha trionfato a Burgos nella Coppa del Mondo under 20 di scherma. Erano 202 spadiste provenienti da tutto il mondo e la Kowalczyk ha vinto la finale di spada femminile, incrociando il ferro con Alessandra Bozza, altra azzurra, già campionessa ai mondiali del 2016 di Verona, dopo aver sconfitto per 15-7 la russa Anastasia Vorobieva per poi superare in semifinale la sudcoreana Taehee Kim. Sara Kowalczyk ha solo 17 anni e si sta dimostrando un talento eccezionale. In Spagna, infatti, si è aggiudicata anche l'argento a squadre. A Sara sono arrivate anche le congratulazioni da parte del Sindaco di Aversa Enrico de Cristofaro e dell’assessore allo Sport Alfonso Oliva, per una atleta che continua a far brillare il nome di Aversa nello sport internazionale. Proprio l’assessore Oliva ha poi invitato ufficialmente l’atleta in comune, per rendere omaggio alle sue vittorie.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information