AVERSA – E’ tutto pronto per il big match tra Sigma Aversa ed Emma Villas Siena. Domani sera (3 febbraio) alle 20.30 la compagine normanna sfiderà la corazzata del girone Bianco di Serie A2, quel club toscano che domenica scorsa a Bologna, nella splendida cornice della Unipol Arena, ha vinto la Coppa Italia battendo in finale Tuscania. Siena è la capolista ed ha giocatori di categoria superiore ma capitan Libraro e compagni non hanno paura. La squadra del presidente Sergio Di Meo vuole regalare l’ultima gioia della regular season ai propri tifosi per questa partita che potrebbe anche essere un antipasto dei futuri play off promozione in SuperLega. Non è stata una settimana semplice per la Sigma Aversa costretta ad emigrare a Marigliano e a Marcianise per gli allenamenti ma il morale è altissimo e la posta in palio è di fondamentale importanza per la Pool Promozione: “Giocheremo contro la squadra più forte della Serie A2 – afferma coach Pasquale Bosco – e non sono io a dirlo bensì i numeri. Hanno il roster ampiamente più competitivo di tutta la categoria ma questo non significa che abbiano già vinto. Giocheremo la nostra migliore partita sapendo che bisognerà sbagliare il meno possibile per fermare Padura Diaz e compagni. Vogliamo finire nel migliore dei modi questo campionato per proiettarci al massimo della forma, e con punti in più, verso la Pool Promozione”. Con la gara del PalaJacazzi contro la Emma Villas Siena si va a chiudere anche il girone di ritorno e a mister Bosco quando gli si chiede un voto per questo campionato risponde con estrema velocità “un gran 10 a tutti. E’ stato un cammino veramente eccezionale. Ad inizio stagione tutti sognavamo di entrare nelle prime cinque del girone ma sappiamo bene che un sogno è qualcosa di difficilmente raggiungibile. Ed invece ora siamo qui che lottiamo addirittura per il quarto posto, onestamente non posso che essere contento e soddisfatto di quanto fatto. C’è stata una macchina perfetta: la società con in testa il presidente Di Meo è stata sempre presente e non ci ha fatto mai mancare nulla; lo staff medico ha affrontato alla grande problemi anche seri capitati durante la stagione; lo staff ha fatto un lavoro eccellente e i giocatori hanno dimostrato di essere prima di tutto grandi uomini. E’ questo il nostro segreto: l’unione tra le varie componenti che hanno deciso questo miracolo”. Uno sguardo poi alla Pool Promozione: “Giocando di venerdì possiamo ripartire con gli allenamenti già lunedì prossimo. E questo potrà darci la possibilità di effettuare una settimana intensa di sedute tecniche e tattiche nelle quali proveremo a migliorare ancora qualche gesto tecnico. Poi in pratica da domenica prossima, quando giocheremo la prima gara di Pool Promozione, non ci alleneremo più. Tra riposi e partenze per le trasferte giocheremo solamente. Si potrà fare solo un po’ di battute e ricezioni. Ma in questo momento della stagione conta solamente quello che fai in campo: noi daremo l’anima e il cuore. Perché abbiamo un altro obiettivo da raggiungere: i play off per l’A1”.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information