Il Benevento partira' da meno sei invece che da meno 9 nel prossimo campionato. La Corte di giustizia federale, nel processo di secondo grado sul calcioscommesse, ha infatti accolto parzialmente il ricorso del club campano riducendo i punti di penalita' inflitti dai giudici della disciplinare.

Tra i reclami accolti in appello c'e' quello di Gianni Fabbri, gia' presidente del Ravenna e socio di riferimento del club, che viene prosciolto e non dovra' dunque scontare i cinque anni di inibizione decisi dalla disciplinare. Accolto in toto anche il ricorso dello Spezia che non dovra' cosi' cosi' scontare il punto di penalizzazione, mentre si vede solo ridotta L'ammenda (ma confermato il punto di penalita') il Chieti.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information