Benevento-Juventus 2-4 (1-2). Benevento (4-3-3): Puggioni 6, Sagna 6, Djmsisti 6, Tosca 6, Venuti 5,5, Viola 6, Sandro 6 (35' st Del Pinto), Djuricic 6,5, Guilherme 5,5, Diabatè 7 (23' st Iemmello 5,5), Brignola 6 (dal 17 st Cataldi 6). (22 Brignoli, 2 Rutjens, 11 Coda, 18 Gyamfi, 29 Billong, 60 Sanogo, 73 Volpicelli, 87 Lombardi, 91 Sparandeo). All.: De Zerbi 6. Juventus (4-4-2): Szcezesny 6, Alex Sandro 6, Benatia 5,5, Rugani 6, Lichtsteiner 6, Marchisio 6 (dal 17 st Higuain 6,5), Pjanic 6, Matuidi 6, Cuadrado 6 (12' st Douglas Costa 7), Dybala 7, Mandzukic 5,5 (32' Khedira). (1 Buffon, 16 Pinsoglio, 2 De Sciglio, 3 Chiellini, 21 Howedes, 22 Asamoah, 27 Sturaro, 30 Bentancur). All.: Allegri 6 Arbitro: Pasqua di Tivoli 6,5 Reti: nel pt al 16' e al 45' Dybala (rigore), al 24' Diabatè; nel st al 5' Diabatè, al 28' Dybala (rigore), al 37' Douglas Costa. Angoli: 8 a 2 per il Benevento Recupero: 3' e 4' Ammoniti: Mandzukic per comportamento non regolamentare, Var: 1 Spettatori: 16.867 (tutto esaurito) ** I GOL - 16' pt: dal vertice sinistro dell'area Dybala, servito da Cuadrado, trova l'angolo alto con una splendida parabola. - 24' pt: Sczezesny si supera su Djuricic, Guilherme riprende la ribattuta e serve Diabatè che segna da due passi. - 45' pt: Pjanic va giù in aria dopo un contatto con Djimsiti, l'arbitro consulta la Var e assegna il rigore trasformato da Dybala. - 5' st: angolo battuto da Viola, Diabatè di testa mette la palla all'angolino. - 27' st: Viola sgambetta in area Higuain, dal dischetto Dybala spiazza Puggioni. - 37' st: magia di Douglas Costa che salta tre avversari in dribbling e mette la palla all'incrocio.

 

 





Leggi anche:


asips

Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information