Per il Capodanno 2018 il Comune di Salerno spenderà 295mila euro. Tanto costerà lo spettacolo della notte di San Silvestro. All inclusive, ovviamente. Perché oltre alle performance di Max Gazzè e Clementino, presentati da Andrea Volpe e Paola Mercurio, la cifra comprende anche l’immancabile spettacolo pirotecnico. Una cifra che non si discosta molto da quella degli anni passati. Del resto, la procedura che ha portato all’individuazione di chi calcherà il palcoscenico è stata la stessa delle altre edizioni. Diverse agenzie operanti nel settore sono state a invitate dal Comune di Salerno a inviare proposte di spettacoli in piazza. La scelta dell’amministrazione è caduta sul cantautore romano e sul rapper campano. A presentare Max Gazzè e Clementino e ad accompagnare la piazza verso il nuovo anno, saranno i presentatori Paola Mercurio e Andrea Volpe. Tutti artisti rappresentati da Promomusic Italia con sede in Orta di Atella, in provincia di Caserta. L’offerta di Promomusic Italia vagliata e scelta dall’amministrazione comprende, oltre al cachet degli artisti, anche una serie di servizi necessari per la realizzazione stessa dello spettacolo: dalla cantieristica alla commissione provinciale di vigilanza; dal palco coperto all’impianto audio, luci e backline; dai generatori alle transenne antipanico passando per l’allestimento camerini. Il tutto al costo di 215mila euro.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information