Il sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti, ha annunciato attraverso il suo profilo Facebook le dimissioni da primo cittadino. Per Aliberti, accusato dalla procura Antimafia di Salerno di voto di scambio, venerdì scorso è giunta la decisione di custodia cautelare in carcere da parte del Tribunale del Riesame di Salerno. Decisione non eseguita in quanto dovrà in merito pronunciarsi la Corte di Cassazione. "Dopo aver preso atto della decisione del Tribunale del Riesame, pur ribadendo la mia completa estraneità rispetto ai fatti che mi vengono contestati - scrive Aliberti sul suo profilo Fb - ritengo doveroso, per correttezza e rispetto delle istituzioni e nell'interesse della città e dei cittadini tutti, fare un passo indietro e lasciare ogni impegno politico, per cui presento le mie irrevocabili dimissioni dalla carica di sindaco". Aliberti conclude dicendo "grazie a tutti per l'affetto e la vicinanza umana di questi giorni".





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information