Ancora un bilancio pesante in termini di decessi è quello letto dalla Protezione Civile, che riporta un ulteriore incremento di morti: nelle ultime 24 ore sono stati 837, rispetto agli 812 di ieri. Mentre sono 15.729 i guariti complessivi, di cui 1.109 da ieri (meno del giorno prima: erano 1.590). In tutto sono 77.635 I casi positivi, 2.107 più di ieri (1.648). Solo 42 nuovi ricoverati in terapia intensiva, quando ieri erano stati 75, per un numero complessivo di 4.023. Oggi sono stati trasferiti due pazienti in più rispetto a ieri, in totale dall'inizio dell'emergenza sono stati trasferiti 96 persone dalla Lombardia.

I dati di seguito riportati, suddivisi per Regione, fanno riferimento ai casi totali (numero di persone trovate positive dall’inizio dell’epidemia: include morti e guariti). La variazione indica il numero dei nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore: Lombardia 43.208 (+1047, +2,5%); Emilia-Romagna 14074 (+543, +4%); Veneto 9.155 (+431, +4,9%); Piemonte 9.301 (+589, +6,8%); Marche 3.825 (+141, +3,8%); Liguria 3.416 (+199, +6,2%); Campania 2.092 (+140, +7,2%); Toscana 4.608 (+196, +4,4%); Sicilia 1.647 (+92, +5,9%); Lazio 3.095 (+181, +6,2%); Friuli-Venezia Giulia 1.593 (+92, + 6,1%); Abruzzo 1.401 (+56, +4,1%); Puglia 1.803 (+91, +5,3%); Umbria 1.078 (+27, +2,6%); Bolzano 1.371 (+46, +3,5%); Calabria 659 (+12, +1,8%); Sardegna 722 (+40, +5,9%); Valle d’Aosta 628 (+44, +7,5%); Trento 1.746 (+64, +3,8%); Molise 144 (+10, +7,4%); Basilicata 226 (+12, +5,6%).





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information