All'ospedale San Paolo le stanze dei degenti sono state invase da una nube di fumo dovuta alle fiamme che hanno divampato sulla tettoia del secondo piano del presidio. Il fumo si è diffuso anche al terzo piano nel reparto di Ortopedia. Il personale ospedaliero ha attivato subito le procedure di sicurezza evacuando il reparto e spostando i degenti ricoverati nelle stanze. Gli operatori dell'ospedale hanno gettato alcuni secchi d'acqua sul rogo di piccole dimensioni e, pochi istanti dopo l' allarme, è intervenuta la squadra antincendio di cui è dotato l'ospedale. Gli specialisti hanno definitivamente spento il fuoco con l'uso degli estintori e contemporaneamente sono stati allertati i Vigili del Fuoco.

Dalle prime verifiche effettuate sul posto, si potrebbe trattare di una fiamma provocata da un mozzicone di sigaretta sulla porzione di tettoia dove stavano effettuando alcuni lavori di manutenzione- I pazienti sono tornati all'interno delle stanze dopo che il personale ospedaliero si è assicurato di arieggiare i locali e controllarne la pulizia.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information