Momenti di tensione a Castel Volturno per l’arrivo del Ministro dell’Interno Matteo Salvini. Molti contestatori si sono presentati davanti alla sede della scuola della Forestale dove il Vicepremier è atteso. Ed è iniziato così un botta e risposta con lo sparuto (almeno per ora) gruppo di sostenitori di Salvini presenti sul posto. Da un lato “Siete la vergogna dell’Italia” e dall’altro “Venduti di sinistra”.

Tra i contestatori presenti: una delegazione di Città Visibile di Orta di Atella con Enzo Tosti (consigliere di opposizione), il gruppo di Insurgencia di Napoli, i 5 Stelle di Castel Volturno e di altri comuni campani oltre ad altri cittadini. Il vicepremier deve presiedere ad un Comitato nazionale per l'ordine e la sicurezza pubblica, ma lo attenderà un’atmosfera molto calda. I due gruppi opposti sono stati tenuti lontani l'uno dall'altro da Carabinieri e Polizia per evitare contatti.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information