Terrificante crollo dopo la mezzanotte di ieri sulla litoranea tra Casamicciola Terme e Lacco Ameno, causando il blocco totale della circolazione in entrambi i sensi di marcia. Al momento del crollo fortunatamente non transitava nessuno e solo per questo non ci sono state vittime o danni a persone e automezzi. I soccorsi hanno lavorato tutta la notte. Vigili del fuoco e Protezione Civile, con l'ausilio di alcune imprese edili locali, sono stati all'opera fino all'alba per sgomberare gran parte della valanga di detriti e rocce che si era abbattuta sulla sede stradale. «Pur essendo stata in gran parte sgoberata dalle macerie - ha confermato il sindaco di Lacco Ameno Giacomo Pascale - al momento la strada litoranea resta interdetta al transito. Tecnici e mezzi della Città Metropolitana, che gestisce quel tratto di strada, lavoreranno alla messa in sicurezza». Per fortuna nessuna persona o auto è stata coinvolta, anche perché il tratto di strada era già parzialmente stato messo in sicurezza con sistemi in cemento che hanno evitato una tragedia. La strada resterà comunque chiusa fino al termine delle operazioni di verifica dei rischi. Per evitare blocchi e forti disagi, i sindaci hanno ordinato la chiusura di tutte le scuole di Ischia per la giornata di oggi. Lo smottamento si è verificato a seguito delle forti precipitazioni che si erano abbattute sull'isola nelle precedenti 24 ore.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information