Ennesimo sito di rifiuti andato a fuoco. L'imponente incendio si è sviluppato a Pastorano nel Polo Tecnologico Ambientale verso la mezzanotte di ieri sera, ha impegnato e sta impegnando molte squadre dei vigili del fuoco che in questo momento ancora non hanno avuto ragione delle fiamme. È prematuro fare ipotesi su quelle che potrebbero essere state le cause che hanno determinato il grave disastro ed ignote al momento sono anche le eventuali ripercussioni che si avranno nei territori circostanti e sulla salute delle persone. Certo è che a bruciare è l'ennesimo sito che tratta rifiuti, dopo Ambiente SPA di San Vitaliano, Nappi Sud di Battipaglia, Stir di Salerno sempre a Battipaglia e Di Gennaro SPA di Pascarola. Anche se al momento non vi sono certezze tutti questi eventi danno l'idea di essere concatenati, dal momento che sono tutte attività a vocazione rifiuti, sollevano più di qualche dubbio su un'eventuale matrice dolosa con una cabina di regia che punta all'ennesima emergenza in Campania.

Luigi Viglione





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information