Finalmente. Seppur faticosamente (troppo) Andrea Villano ha trovato la quadratura del cerchio per la composizione della giunta. Nelle prossime ore, al massimo domattina, il sindaco firmerà i decreti di nomina di quattro assessori. Il quinto sarà indicato nei prossimi giorni. E quasi certamente uscirà dall’Università. Nessuna delega fino a dopo la prima seduta del consiglio comunale. L’esecutivo sarà composto da Peppe Roseto (Scegli Orta), Maria Grazia Zagaria (Coraggio), Anna Silvestre (Campania Libera ancora per poco), Luigi Di Lorenzo (Noi Ortesi). Il nome del quinto spunterà dopo l’ok dell’interessato, anzi interessata, perché si tratta di una docente universitaria esperta in urbanistica. Stamattina il sindaco di Orta di Atella ha tenuto una raffica di riunioni con i rappresentanti delle liste che fanno parte della maggioranza. Ha avuto incontri bilaterali con i capisquadra di Scegli Orta, Noi Ortesi, Coraggio e Campania Libera (ancora per poco). La proposta del primo cittadino ha finalmente fatto breccia negli alleati. Conosciamo un po’ meglio i nuovi assessori. Peppe Roseto (quasi certamente vicesindaco) è un valente esponente politico è stato “imposto” da Villano al duo delle meraviglie Elveri-Ragozzino (Francesco, non Pasquale che è uno perbene). Sindaco le diamo atto che ha fatto un’ottima scelta puntando su Roseto e non cedendo ai ricatti dell’Assetato e di Asso piglia tutto. Anna Silvestre è un apprezzato avvocato, fedelissima del consigliere regionale Luigi Bosco. Anche Maria Grazia Zagaria è una stimata professionista. E’ commercialista ed stata revisore dei conti in diversi Comuni. Luigi Di Lorenzo è stato assessore alle Politiche sociali del Comune di Grumo Nevano ed ha lavorato bene dutante il suo mandato. Per fortuna la montagna non ha partorito il topolino. La nuova giunta sarà composta da persone oneste e con indiscusse doti politiche e tecniche. Sulla carta si parte bene. Ma Campania Notizie giudicherà senza esclusioni di colpi Villano e la sua squadra di governo solo sulla base dei fatti e dei comportamenti. Chi sbaglia paga. Per noi funziona così.

Mario De Michele





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information