Caserta in tilt per il maltempo, tra sottopassi allagati, auto in panne nell'acqua, lunghe code per entrare in città, garage allagati, e persino l'ospedale che si è ritrovato senza corrente e con alcuni reparti ai piani bassi dove ci sono state sostanziose infiltrazioni d'acqua. Una vera bomba d'acqua che ha allagato tutte le strade cittadine, con il sistema fognario che è andato in tilt; precipitazioni talmente intense che l'acqua è penetrata nelle auto in sosta con i finestrini chiusi. Disagi all'ospedale di Caserta, dove in alcuni reparti è entrata l'acqua e le fogne non hanno retto. Subito sono scattate le polemiche politiche. Sulla sua pagina Facebook, il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Vincenzo Viglione afferma che "non è possibile che un ospedale che rappresenta l'unico punto di riferimento per la città e per molti comuni dell'hinterland, alle prime piogge, anche se insistenti, precipita in una situazione del genere. Speriamo che la situazione migliori e già oggi vengano prese le adeguate contromisure". Sul fronte viabilità la situazione è molto critica: al momento infatti la galleria della Reggia di Caserta sulla variante Anas che collega Santa Maria Capua Vetere al capoluogo è chiusa perché allagata e il traffico viene deviato nella frazione di San Leucio. Anche altri due sottopassi, quelli cittadini di via Ferrarecce e viale Lincoln, sono chiusi per allagamenti; nella notte i vigili urbani del Comando di Caserta hanno tratto in salvo due persone rimaste intrappolate nell'auto in panne. Per chi entra a Caserta l'unica strada d'accesso è quella che immette in centro città, già quasi sempre congestionata. Nel resto della provincia allagamenti si segnalano soprattutto nei comuni dell'Agroaversano; ad Aversa problemi si segnalano nei pressi dell'Annunziata, mentre due carabinieri sono rimasti in panne con l'auto e sono stati costretti a salire sul tettuccio. Forti allagamenti anche a Carinaro.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information