Nelle prime ore della mattinata odierna, a Capua , i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Caserta stanno dando esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Napoli su proposta della locale DDA, nei confronti dell’imprenditore Francesco Zagaria, detto “Ciccio ‘e Brezza”, ritenuto responsabile di concorso esterno in associazione di tipo mafioso e intestazione fittizia di beni. L’attività investigativa ha consentito, tra l’altro, di acclarare il ruolo apicale, assunto dall’indagato, nell’ambito del “clan dei Casalesi – fazione Zagaria”, con mansioni di capo zona dell’area dei comuni di Grazzanise, S. Maria La Fossa e Capua.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information