NAPOLI - "Il piano regionale è condiviso dal Governo. La linea della Regione resta questa: sì subito al potenziamento degli aeroporti di Napoli e Salerno, ma non possiamo rinunciare al grande aeroporto internazionale di Grazzanise, in prospettiva come delocalizzazione di Napoli".


Così il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro in una intervista al TGR Campania. "Ieri il ministro Passera, che ringrazio, ha ribadito gli impegni assunti tra la Regione e il Governo sulle grandi infrastrutture al servizio del territorio campano, come gli aeroporti e l'alta capacità Napoli - Bari", ha aggiunto il presidente. "Su quest'ultima opera voglio rassicurare le comunità locali. Il dibattito sui tracciati è aperto, e coinvolgerà tutte le espressioni dei territori interessati. La linea che attraverserà le province di Napoli, Caserta, Benevento ed Avellino sarà individuata di intesa con le realtà locali, che offriranno un contributo partecipato e decisivo", ha concluso Caldoro.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information