POZZUOLI - La prima ordinanza emessa dal sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, mette al bando i parcheggiatori abusivi. Si vieta su tutto il territorio cittadino la loro attivita. "E' un primo passo per mettere ordine e ripristinare la legalità in città - afferma il sindaco - siamo di fronte ad un fenomeno che negli ultimi tempi si è diffuso in modo esponenziale e che spesso degenera in minacce e violenze nei confronti degli automobilisti. Troppo spesso, dietro i parcheggiatori abusivi ci sono i clan camorristici che fanno affari con il racket delle auto in sosta. E poi gli abusivi sono anche sentinelle della camorra per il controllo del territorio".

L'ordinanza vieta di "organizzare, agevolare o predisporre, in qualsiasi forma, al fine di trarre profitto, l'attività prestata da parcheggiatori abusivi sul suolo pubblico e sul suolo privato "ad uso pubblico". Per i trasgressori è prevista una multa di 500 euro, ferma restando la sanzione prevista dal Codice della strada. Gli agenti della Polizia Municipale dovranno trasmettere copia del verbale elevato a Polizia, Guardia di Finanza ed all'Ufficio Tributi del Comune. Se l' attività di parcheggio abusivo è riferibile a titolari o gestori di esercizi pubblici - precisa l' ordinanza di Figliolia - una copia del verbale sarà inviato anche al Servizio Commercio ed al Servizio Polizia Amministrativa del Comune di Pozzuoli.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

stoccata.jpg

300x250_wellness_new.gif

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information