Ieri sera all’Up Stroke di via Giuseppe Bonito, in zona Vomero a Napoli, c’è stato un incontro pubblico con Sandro Ruotolo, candidato alle elezioni suppletive del 23 febbraio. Raggiunto dalle telecamere di Campania Notizie, insieme al sindaco De Magistris, il noto giornalista ha raccontato com’è nata la sua candidatura, condivisa prima di tutto con la società civile e poi con le forze politiche di centro sinistra: Pd e DeMa.

“Io se vengo eletto rappresenterò la Napoli delle 4 Giornate di Napoli e di Giancarlo Siani. Il mio compertitor rappresenterà Matteo Salvini, condannato per razzismo per aver definito i napoletani colerosi e terroni. Questa è la partita”. Così Ruotolo ha riassunto la tornata del prossimo 23 febbraio che lo vedrà in competizione con Salvatore Guangi del centro destra unito, Luigi Napolitano del M5S, Riccardo Guarino di Rinascimento Partenopeo e Giuseppe Aragno di Potere al Popolo. Mentre il primo cittadino partenopeo, oltre al sostegno a Sandro Ruotolo, in merito alle elezioni regionali in Campania della prossima primavera ha ribadito il suo “Mai con De Luca”.

Luigi Viglione

LA VIDEO INTERVISTA A SANDRO RUOTOLO

LA VIDEO INTERVISTA A LUIGI DE MAGISTRIS





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information