Il tentativo di Aurelio Russo di restare in sella per portare avanti la sua amministrazione al comune di Sant’Antimo non è riuscito. In seguito alla scoperta di errori sui dati anagrafici di uno dei 13 consiglieri dimissionari l’amministrazione Russo in via cautelare, stante la Convocazione già in essere del Consiglio Comunale per le date del 22 e 23 luglio stava andando avanti e il Consigliere anziano stava procedendo alla surroga degli altri 12 consiglieri dimissionari, al fine di consentire il regolare svolgimento del Consiglio. Dalla casa comunale però si apprende del comunicato stampa che impone la battuta d’arresto al sindaco Russo: “Il Prefetto ha firmato, in attesa di ulteriori determinazioni, un decreto di sospensione del Consiglio. Nelle more, un Commissario sostituirà gli organi democratici fino a nuova decisione prefettizia”.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information