Maratona notturna a Palazzo San Giacomo per trovare un'intesa tra Comune e sindacati e salvare dal fallimento l'Azienda napoletana di mobilità. La riunione, la seconda dopo quella che si era svolta giovedì scorso, si è conclusa nelle prime ore della mattina. Al tavolo, ancora una volta si sono seduti l'assessore comunale al Lavoro, Enrico Panini, il capo di gabinetto, Attilio Auricchio, i rappresentanti dell'azienda e delle sigle sindacali fatta eccezione per Federmanager. Il Comune - come riferito ieri dal sindaco Luigi de Magistris - è pronto a ripatrimonializzare l'azienda ma se c'è da parte delle forze sociali e dei lavoratori condivisione rispetto al percorso per risanare Anm, per rilanciarla e per migliorare la qualità del servizio di trasporti pubblico. E domani il Prefetto, Carmela Pagano, ha convocato per un vertice in Prefettura tutte le parti coinvolte nella vertenza. "Stanotte altro incontro per salvare Anm per un trasporto pubblico finalmente efficiente nel rispetto dei diritti di tutti", scrive in un tweet il sindaco de Magistris.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information