La Giunta per le Elezioni e le Immunità del Senato dà 3 giorni di tempo al parlamentare del Pd Vincenzo Cuomo per decidere se accettare il nuovo incarico di sindaco di Portici o restare senatore. Cuomo, eletto sindaco alle amministrative di giugno è stato proclamato eletto il 20 luglio. Avendo 30 giorni di tempo per comunicare la propria elezione a Palazzo Madama, la sua lettera è arrivata al Senato a fine agosto. Ma il Comitato Cariche che doveva informare della proclamazione la Giunta si è riunito solo ieri (in realtà anticipando perché la seduta del Comitato era stata prevista in un primo momento per il 14/9). Così oggi la Giunta ha deciso di dare altri 3 giorni di tempo a Cuomo per optare nonostante l' esponente Dem stia già svolgendo da tempo la sua funzione di sindaco. Ed è proprio questa la "melina" che viene contestata dal M5S che parla, come fa il senatore Enrico Cappelletti, di "ritardo voluto" per far percepire anche al neo sindaco la pensione di senatore. Per gli eletti di questa legislatura il vitalizio scatterà infatti dal 15 settembre.





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

 

300x250_wellness_new.gif

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information