"De Magistris da oltre sei anni non ha risolto né il problema dell'allocazione della comunità Rom in via transitoria né tantomeno ha programmato una vera e propria soluzione definitiva. Il Sindaco di Napoli esca da questa ambiguità e faccia capire all'intera comunità di Scampia quali linee intende adottare e perseguire per la risoluzione di tale problematica che non può essere più rinviata". Lo dichiara la Consigliera Regionale del Partito Democratico, Antonella Ciaramella, in merito alla questione Rom Scampia-Miano. Da più di dieci giorni dall'incendio del Campo Rom di Scampia, 300 e più persone vengono stipate in condizioni precarie nell'Auditorium del quartiere rendendolo indisponibile alla cittadinanza. "Credo che ci sia bisogno di una regia tra Prefettura e Comune che ponga fine a questo immobilismo istituzionale dove non si parli più di soluzioni precarie e provvisorie ma definitive e dignitose. L'accoglienza e l'inclusione siano un investimento e non un costo, il quartiere che accogliere deve essere rassicurato e ricompensato con azioni positive di sviluppo sociale e di riqualificazione", conclude Ciaramella.





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

 

300x250_wellness_new.gif

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information