"No alla demagogia e allo sciacallaggio sui roghi" - è quanto afferma Enza Amato, consigliere regionale del Partito Democratico, intervenendo in aula nel corso del consiglio regionale. In merito alla vicenda incendi che sta interessando la Regione Campania nelle ultime settimane, la consigliera ha sottolineato come "ci siamo trovati di fronte ad un fenomeno eccezionale e criminale, e siamo intervenuti con tutte le energie, gli uomini e i mezzi a nostra disposizione. La giunta aveva sottoscritto per tempo la convenzione con il corpo dei vigili del fuoco che va dal 15 luglio al 15 settembre, impegnando 900 mila euro, più 200 mila per gli straordinari del personale. Il lavoro svolto dalla Giunta regionale, dai vigili del fuoco, dalla protezione civile, dalla SmA, dalle associazioni di volontari Aib, deve sgombrare il campo dal fatto che ci sia qualcuno che difende la salute dei cittadini e dell'ambiente e chi invece è impegnato a fare altro". Poi rivolgendosi ai colleghi dei Cinque Stelle ribadisce: "Resto sconcertata dai toni utilizzati in questa aula. Tanto rumore non fa altro che confondere i cittadini sulle cause e le responsabilità di quanto sta accadendo"





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information