"Miracolo Eav: per la prima volta, dopo sette anni, c'è un bilancio in attivo". Lo ha detto Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, in occasione della conferenza stampa sull'Eav, holding del trasporto pubblico in Campania, "Dal bilancio al rilancio". "Era un'azienda destinata a fallire - ha evidenziato - Una delle operazioni più efficaci di questo Governo regionale, a lavoro da non più di 20 mesi". "Si approva simbolicamente il primo bilancio in attivo dell'Eav - ha affermato - Da una situazione debitoria pesante siamo passati a una situazione di patrimonio importante e utili di esercizi". "L'ultimo bilancio è un punto di svolta strutturale - ha aggiunto - l'Eav ha utili in gestione". "E questo si aggiunge al fatto che abbiamo liberato l'azienda dai 600milioni di euro di debiti - ha sottolineato - un macigno che gravava dell'azienda impedendo programmazione e investimenti". De Luca ha ricordato i trasferimenti dalla Regione all'Eav "a valere sul Fondo per lo sviluppo e la coesione". "Con l'assicurazione - ha proseguito - che i 600 milioni che anticipavamo non ce li fregassero dal Governo".





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information