"Oramai il sindaco Poziello non solo soffre di annuncite, ma è capace anche di falsificare i dati e smentirsi da solo nel giro di un anno". Commentano così i consiglieri del Partito Democratico di Giugliano il manifesto fatto affiggere dall'amministrazione comunale, guidata dal sindaco Antonio Poziello, secondo cui ci sarebbe stato un dimezzamento dei roghi a Giugliano dal 2015 al 2015 passando da 118 a solo 55 incendi. "Quelli diffusi sono dati che lasciano il tempo che trovano - commentano Nicola Pirozzi (capogruppo), Adriano Castaldo, Diego d'Alterio e Mena Sabatino - e che non fotografano affatto qual è la reale situazione. E'assurdo affermare, peraltro attraverso manifesti graficamente ingannevoli, che ci sia stata una diminuzione degli incendi quando in realtà non è affatto così. Lo stesso sindaco, un anno fa, tenne a sottolineare in un comunicato che c'era una regia criminale dietro l'escalation dei roghi ed oggi, con una bacchetta magica, cancella tutto presentando dati fasulli"





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information