Errore
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT MAX(time) FROM jos_vvcounter_logs
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=INSERT INTO jos_vvcounter_logs (time, visits, guests, members, bots) VALUES ( 1594607123, 1176, 1130, 0, 46 )

"L'Eav è una faccenda complessa da gestire, forse la più complicata". Lo ha detto Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, parlando della holding regionale del trasporto pubblico. "La situazione è disastrosa - ha affermato - ci sono 500 milioni di debito per l'Eav, 2700 contenziosi in essere, 180 autobus operativi a fronte dei 380 necessari". Ma De Luca lancia quello che egli stesso definisce "un messaggio di serenità ai dipendenti". "Assumiamo questa come una grande sfida da vincere - ha sottolineato - e la vinciamo con la collaborazione di tutti". "Forse ci sarà da lavorare di più e guadagnare di meno, ma riorganizzeremo il servizio - ha aggiunto - e questi sacrifici ci daranno salvare posti di lavoro e azienda". Dopo quasi due anni, sarà approvato un atto aggiuntivo al piano per 'efficientare' il programma previsto dal commissario Pietro Voci. L'atto aggiuntivo prevede la riorganizzazione aziendale, il miglioramento e la riorganizzazione dei servizi e la sottoscrizione di un contratto di servizio. Il piano di rilancio dei servizi Eav prevede l'acquisto di nuovi treni già in corso per un totale di 79,8 milioni di euro per 9 convogli per la linea Napoli-Cancello-Benevento; altri 80,4 milioni di euro per 12 treni destinati a Cumana e Circumflegrea . In entrambi invasi il primo treno arriverà a luglio 2016, gli altri, per la linea Napoli-Cancello-Benevento uno al mese fino ad aprile 2017 e uno al mese fino ad agosto 2017 per Cumana e Circumflegrea. É inoltre in corso il revamping del parco rotabile esistente per un totale di 97 milioni divisi tra ex Circumvesuviana (72,3 milioni per 37 treni) ex Metrocampania Nord-est (7,2 milioni per tre treni) ex Sepsa (17,5 milioni per 14 convogli).


 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information