Il sindaco di Acerra (Napoli), Raffaele Lettieri, si ricandida alla guida della città per il prossimo quinquennio amministrativo e non accetterà nella coalizione che lo appoggerà alle prossime elezioni "coloro i quali sono andati in Prefettura a millantare e raccontare fatti mai verificati contro questa Amministrazione". Lettieri, eletto a giugno del 2012, è il primo sindaco di Acerra che correrà anche per il secondo mandato elettorale, ed anche il primo, per ora, che dovrebbe terminare il proprio mandato elettorale senza 'inciampare' in scioglimenti anticipati, come non accadeva da oltre trent'anni. L'annuncio della ricandidatura è stato fatto dalla fascia tricolore nel corso di una seduta di Consiglio durante la quale Lettieri ha sciolto la riserva, accettando di guidare la coalizione "Centro, Sinistra". "Non entreranno in coalizione coloro i quali sono andati in Prefettura a millantare e raccontare fatti mai verificati contro questa amministrazione - ha specificato Lettieri - Non accettiamo chi fa calcoli politici, che non servono alla città. Sono ben accetti solo candidati che sono coscienti che dovranno essere al servizio della città e fare sacrifici". Nel ringraziare gli assessori ed il Consiglio comunale Lettieri ha tenuto a precisare che "la legalità è e sarà al centro della nostra azione amministrativa", ed ha sottolineato che chiederà "a chi si candiderà al Consiglio di presentare il certificato penale. Non è necessario - ha concluso - ma come coalizione lo pretendiamo"





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

300x250_wellness_new.gif

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information