VILLA LITERNO - Pochi commercianti hanno aderito al piano di rientro dei versamenti per la concessione del suolo pubblico nell’area mercato. Troppo pochi. Per questo motivo, il Comune di Villa Literno non ha potuto autorizzare la fiera settimanale di mercoledì 18 luglio. “A

bbiamo constatato che molti commercianti non sono ancora in regola con le varie annualità – spiega il Sindaco Nicola Tamburrino – così facendo essi violano la legge e mancano di rispetto, di fatto, anche agli stessi cittadini liternesi cui vendono la loro merce. Per questo motivo abbiamo scelto di essere ferrei: finché gli ambulanti non regolarizzeranno la loro posizione,non sarà possibile autorizzare il nuovo mercato che, di fatto, è sospeso”. Intanto, presso il Comune, continua la mediazione con i commercianti morosi: un nuovo incontro con sindacati e rappresentanti di categoria è previsto per la giornata di giovedì. L’amministrazione chiederà che venga innanzitutto versata la prima rata 2012 (relativa ai primi sei mesi dell’anno) e poi venga accettato un piano di rientro degli arretrati. In cambio, sarà valutata la possibilità di uno sconto, con relativa dilazione. Ricordiamo che mercoledì scorso il mercato settimanale di Villa Literno si è tenuto per l’ultima volta in via Vicinale delle Figliuole, dove nel frattempo si è trasferita la Caserma dei Carabinieri. Ai commercianti lo spostamento è stato tempestivamente comunicato, con un invito a recarsi presso gli uffici comunali per regolarizzare la propria posizione e ricevere l’assegnazione di una postazione presso la nuova sede del mercato. Nelle intenzioni dell’amministrazione, la nuova fiera si terrà nel piazzale antistante lo stadio comunale, in via Castello, ma la decisione non è ancora stata ufficializzata: in via preliminare, infatti, si dovranno assegnare le varie postazioni delle bancarelle e ciò potrà avvenire solo nel caso in cui i commercianti si metteranno in regola con i pagamenti. Ad oggi, quindi, il mercato settimanale è “sospeso”. I cittadini sono stati informati con un manifesto pubblico, caricato anche sul sito istituzionale e sul profilo Facebook del Comune. E la comunicazione è stata inviata anche al Comando di Polizia Municipale, chiamato a vigilare sul rispetto delle direttive comunali: i trasgressori – recita la comunicazione del Sindaco - saranno perseguiti a norma di legge.

 





Leggi anche:


Cerca in google
stoccata.jpg

 

 

 

300x250_wellness_new.gif

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday119593
mod_vvisit_counterYesterday230459
mod_vvisit_counterThis week607618
mod_vvisit_counterLast week1019050
mod_vvisit_counterThis month119593
mod_vvisit_counterLast month4860035
mod_vvisit_counterAll days90314418

We have: 831 guests, 723 bots online
Your IP: 54.226.81.185
 , 
Today: Ott 01, 2014