Non ce n'è stato per nessuno. Il progetto politico del duo Bosco-Zannini ha fatto incetta di voti nelle elezioni per il rinnovo del consiglio provinciale di Caserta. La lista 'Liberi e Moderati' si è piazzata al primo posto con 412 voti. Il candidato più eletto in assoluto è stato il consigliere comunale di San Prisco, Domenico Carrillo. Ora si aspetta solo il risultato della 'ponderazione', ovvero il calcolo del peso di ogni singolo voto, a seconda del comune di appartenenza, per l'aggiudicazione dei seggi alle 5 liste in campo nella tornata elettorale.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information