Si lavora alacremente in 'casa Barbato' e così, dopo le new entry nella squadra di Futura per Teverola di ieri (Giulio Menale e Maria Rosaria Colella) a prendere parte al progetto, che va via via delineandosi, è Amelia Martino, classe ‘83, mamma e avvocato. “Vorrei che la casa comunale diventasse un palazzo di vetro. Trasparenza e legalità dovranno essere la pietra miliare su cui ogni futuro amministratore dovrà fondare la propria azione. Una nuova prospettiva per Teverola è possibile. Crediamoci! solo così il Comune potrà diventare la casa di tutti i cittadini, al servizio dei cittadini - afferma Amelia Martino - Ho scelto Tommaso Barbato perché è l’amico di tutti, ho scelto Barbato per le sue spiccate doti di sensibilità e altruismo, e perché con grande umiltà si è rimesso in gioco”.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information