È dunque finita prematuramente l'amministrazione guidata da Dario Di Matteo. La decisione ufficiale sullo scioglimento è arrivata stamattina. A darne notizia sui social, tra gli altri, è stato lo stesso ormai ex sindaco postando la nota della Prefettura di Caserta nella quale si specifica l'accoglimento e invio al ministero dell'Interno della richiesta di dimissioni presentate dai consiglieri comunali di opposizione unitamente a 4 della maggioranza, e nel contempo la nomina del commissario (dott. Vincenzo Lubrano) che guiderà il Comune fino alle elezioni dell'anno prossimo.
Non poche sono state le polemiche che hanno accompagnato la vicenda, dal mancato protocollo il giorno 16 agosto fino all'illegittimità dell'atto protocollato sollevata dai consiglieri di maggioranza rimasti fedeli al primo cittadino. Un tentativo, questo, di restare a galla ma fallito dal momento che la Prefettura ha accettato la richiesta formulata dai dimissionari.
Ora resta solo da capire come si muoveranno i vari gruppi politici teverolesi e se è già in cantiere l'ipotesi di un Di Matteo bis.

Luigi Viglione





Leggi anche:


Cerca in google

 

300x250_wellness_new.gif

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information