Internalizzazione della riscossione dei tributi comunali per risparmiare la bellezza di 300mila euro all’anno. Su una delle questioni, una delle tante, che hanno maggiormente caratterizzato in negativo l’amministrazione uscente targata Moretti, ha le idee chiare Vincenzo Santagata. Il candidato sindaco della lista “CambiAMO Gricignano”, in lizza alle comunali del 10 giugno, ha inserito nel suo programma una soluzione che da non lato impedirebbe alla società esterna Publiservizi di intascare altre centinaia di migliaia di euro, dall’altro implicherebbe un notevole abbassamento delle tariffe a beneficio dei cittadini. “Il nostro progetto – osserva Santagata ai microfoni di Campania Notizie – non prevede l’affidamento della riscossione dei tributi a società esterne ma sarà direttamente il Comune a provvedere a incassare le tasse con un risparmio di ben 300mila euro l’anno”.

Una rivoluzione copernicana rispetto alla gestione Moretti. Il sindaco uscente, candidato al consiglio (una “brutta “fine” politica) per portare voti all’aspirante primo cittadino Andrea Aquilante, durante il suo mandato ha sempre preferito (chissà perché...) l’esternalizzazione della riscossione dei tributi. Una scelta portata avanti caparbiamente da Moretti, spalleggiato dal suo vice Aquilante, al punto che nel 2017 in vista della seduta consiliare del 31 luglio con all’odg la salvaguardia degli equilibri di bilancio per l’esercizio 2017 e l’assessamento generale del bilancio di previsione 2017-2019, il sindaco incassò il “no” del responsabile dell’area finanziaria. Come riportato allora dal quotidiano Cronache di Caserta, Moretti avrebbe voluto concedere alla Publiservizi una proroga dopo la scadenza del contratto. Il sindaco non fece dietrofront nemmeno di fronte al “gran rifiuto” del responsabile dell’area finanziaria. Nel tentativo di prorogare ad ogni costo (chissà perché...) il servizio alla società di riscossione tributi Moretti avrebbe chiesto anche il parere di un avvocato. Risultato? Anche il legale gli rispose: caro sindaco, mi dispiace per lei ma il contratto non può essere prorogato. L’insistenza di Moretti, ripetiamo, sostenuto con forza dal vice Aquilante, scatenò la legittima reazione di Vittorio Lettieri, candidato nella lista guidata da Santagata. “Moretti – dichiarò all’epoca dei fatti il consigliere d’opposizione - amministra da molti anni e dovrebbe sapere che una proroga tecnica è impossibile ed illegale. Perché, allora, continua a seguire questa strada? O è troppo impreparato per non saperlo o è in mala fede”. Oppure, ipotizziamo noi, Moretti da amministratore coscienzioso ritiene più proficuo riscuotere dall'esterno. Agli elettori di Gricignano l'ardua sentenza.

Mario De Michele

 

LA VIDEO INTERVISTA A VINCENZO SANTAGATA





Leggi anche:


Cerca in google

 

300x250_wellness_new.gif

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information