Piedimonte Matese - Conto alla rovescia per la convocazione del secondo consiglio comunale uscito dalle elezioni del 12 giugno. Tra i punti all'ordine del giorno la pratica dei lavori di completamento del liceo multi indirizzo “G. Galilei” in riferimento al recupero del seminterrato dell’ala nuova situata a lato della vecchia struttura. Il passaggio in consiglio è necessario per la variante al piano urbanistico e quindi in termini di deroga allo strumento di pianificazione vigente per il cambio di destinazione dell’area avvenuto con la realizzazione del nuovo plesso. Una vicenda rocambolesca sotto molti aspetti: i lavori sono stati appaltati dall'amministrazione provinciale da due anni -dopo il recupero di alcune economie di spesa ed il successivo riutilizzo- ed il liceo- da decenni- ha problemi di capienza per il costante aumento della popolazione scolastica. E’ quindi corsa contro il tempo altrimenti il rischio di turnazione è dietro l’angolo. Sul punto- durante la campagna elettorale- vi è stata un’intesa di massima da parte dei tre candidati alla fascia tricolore ( Luigi Di Lorenzo neoeletto sindaco , Carlo Grillo e Fabio Civitillo ora consiglieri di minoranza) ad accelerare la pratica ed i suoi adempimenti tecnici per dotare la struttura scolastica guidata dalla dirigente Bernarda De Girolamo degli spazi didattici necessari.

Michele Martuscelli





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

 

300x250_wellness_new.gif

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information