La Giunta Comunale ha approvato sei progetti esecutivi per la messa in sicurezza e l’adeguamento antisismico di diversi edifici scolastici di proprietà comunale. Si tratta di alcuni tra i plessi che necessitavano di interventi urgenti a seguito delle difficoltà riscontrate nel corso dei sopralluoghi svolti nei mesi scorsi. A seconda delle criticità evidenziate sono stati calibrati i vari tipi di lavori da svolgere, ritenuti necessari per assicurare i massimi livelli di sicurezza agli edifici considerati. Gli interventi fanno parte del “Piano straordinario per la messa in sicurezza degli edifici” della Direzione Generale per l’Edilizia statale e gli Interventi Speciali del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e riguardano sei scuole casertane. Poco più di 195mila euro è l’importo ammesso a finanziamento per i lavori da svolgere presso la scuola di via Tifatina a Santa Barbara, così come per la scuola primaria di via Falluti a Tuoro. Gli altri quattro istituti dove si svolgeranno i lavori sono la scuola primaria di piazza Cavour, nel Rione Tescione (circa 147mila euro), la scuola primaria di via Vaccheria a San Leucio (stesso importo), la scuola materna sempre in piazza Cavour (Rione Tescione; importo finanziato: poco più di 195mila euro) e la scuola di Casola, in via D’Aquino, con un importo finanziato di oltre 226mila euro. Dopo l’approvazione dei progetti esecutivi, ora toccherà aggiudicare i lavori. Considerati i tempi tecnici legati alla realizzazione delle gare d’appalto, è ipotizzabile che gli interventi per la messa in sicurezza e l’adeguamento antisismico dei sei edifici scolastici comunali avvengano entro la metà di ottobre, conciliando nella maniera migliore le esigenze legate ai lavori con quelle didattiche. “Sono interventi importantissimi, – ha spiegato il sindaco di Caserta, Carlo Marino – che si svolgeranno in tempi rapidi e riguarderanno alcuni degli edifici scolastici le cui condizioni di sicurezza si sono rilevate particolarmente critiche. Abbiamo svolto un ottimo lavoro assieme agli uffici e, soprattutto, ai consiglieri comunali dei diversi quartieri, che ci hanno segnalato le situazioni di particolare emergenza”. “Continua – ha aggiunto l’assessore all’Edilizia Scolastica, Alessandro Pontillo – la nostra attività di monitoraggio e di intervento nei confronti di quegli edifici scolastici di proprietà comunale particolarmente meritevoli di lavori strutturali. Il nostro obiettivo, quello del sindaco e dell’intera Amministrazione, è di garantire la massima sicurezza a tutti coloro i quali, alunni, docenti e dipendenti, frequentano la scuola. La priorità assoluta è dare serenità a chi ogni mattina si reca a fare lezione”.





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

300x250_wellness_new.gif

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information