Una bomba carta è stata fatta esplodere la scorsa notte, intorno alle 3, in un edificio del complesso ex legge 219 a Castello di Cisterna, nel Napoletano. L'ordigno, piazzato al quarto piano, ha divelto le porte degli appartamenti ma senza causare feriti. Indagano i carabinieri: tra le piste quella di un'intimidazione legata a contrasti nel controllo di attività illecite.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information