Genoa-Napoli 1-2. Gli azzurri vincono l’anticipo serale valido per la 12^ giornata del campionato di Serie A. Partita condizionata a causa delle ‘pesanti’ condizioni del terreno di gioco dopo la tanta pioggia caduta nel secondo tempo. Un tempo per parte, può essere riassunta così la partita che ha chiuso il sabato del massimo campionato italiano, primo tempo a favore del Genoa che ha portato al vantaggio di testa su Kouame, deciso il portiere Radu che si è riscattato dopo qualche disattenzione. Nella ripresa entra Mertens e cambia la partita ma a ristabilire i conti è stato Fabian Ruiz con un gran tiro. Poi la pioggia condiziona la partita, match interrotto per qualche minuto, al rientro delle squadre autogol di Biraschi, finisce 1-2. Napoli a -3 dalla Juve, Juric in bilico.

Le pagelle.

Genoa (3-5-2):

Radu voto 6.5: parata strepitosa nel primo tempo, si riscatta dopo le ultime disattenzione, non può nulla su Fabian Ruiz. Biraschi voto 5.5: oggi la difesa del Genoa gioca una buona partita ma l’autogol nel finale è pesante. Romero voto 6.5: è sempre più una sorpresa, il club rossoblu ha individuato un ottimo difensore per il futuro. Criscito voto 6: la solita partita positiva, grande esperienza per il tecnico Juric ed il risultato è ottimo. Lazovic voto 6: non è ancora nella migliore condizione fisica ma si disimpegna comunque bene. Bessa voto 6: un leggere passo indietro rispetto alle ultime prestazioni, ci prova in entrambe le fasi del gioco. Hiljemark voto 6.5: dopo le voci su un possibile ‘caso’ Juric lancia l’ex Genoa che risponde presente. (dal 78′ Mazzitelli 5.5). Veloso voto 5.5: il peggiore della squadra, sbaglia qualche passaggio di troppo. (dal 58′ Omeonga 6). Romulo voto 7: decisivo in occasione del vantaggio di Kouame, assist perfetto. (dal 90′ Pandev s.v.). Kouamé voto 7: colpo di testa perfetto che porta in vantaggio la squadra di Juric, si sacrifica anche per i compagni. Piatek voto 6: si è bloccato dal punto di vista realizzativo ma è sempre molto pericoloso.

Napoli (4-4-2)

Ospina voto 6: non può nulla in occasione del gol del vantaggio di Kouame, per il resto controlla.

Hysaj voto 5: è colpevole in occasione della prima rete del Genoa, netto passo indietro rispetto alle ultime prestazioni. (dall’82’ Malcuit s.v.).

Albiol voto 5.5: limita i danni con la solita esperienza, nel complesso una buona prestazione.

Koulibaly voto 6: è sempre una sicurezza per Ancelotti, forte fisicamente ed in fase di chiusura è insuperabile.

Mario Rui voto 6: il Napoli gioca meglio sull’out sinistro, l’esterno Mario Rui bene anche in fase propositiva.

Callejon voto 5.5: si fa vedere poco, è meno pungente rispetto alle ultime prestazioni.

Allan voto 6.5: è un calciatore prezioso, al centro del campo è insostituibile per Carlo Ancelotti.

Hamsik voto 6.5: si conferma su ottima livelli, prova a regalare qualità e ci riesce.

Zielinski voto 6: può e deve dare molto di più, ci prova anche in fase di inserimento ma non punge. (dal 46′ Fabian Ruiz 7).

Milik voto 5: brutta prestazione per l’attaccante polacco che nel primo tempo sbaglia un gol già fatto. (dal 46′ Mertens 6.5).

Insigne voto 6.5: la solita qualità per l’attaccante, giocate mai banali, pericoloso anche da calcio piazzato.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information