Secondo l'accusa, dopo la separazione dalla moglie aveva cominciato ad abusare delle due figlie minori, una adolescente, l'altra di pochi anni di età. Con l'accusa di violenza sessuale aggravata è stata eseguita un'ordinanza ai domiciliari per un uomo di 45 anni, residente a Giugliano. A eseguirla i carabinieri dei Napoli Pianura nell'ambito di un'indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord. Nel febbraio 2017 la mamma delle bambine, destinataria delle confidenze delle figlie, ha presentato denuncia: le ragazze hanno riferito degli abusi del padre, dal 2013 al 2017, dopo la separazione. I fatti, secondo la ricostruzione accusatoria, accadevano nelle prime ore pomeridiane presso l'abitazione dei nonni paterni, in occasione delle visite domenicali al padre. Le minori, sentite in Procura con l'assistenza di una psicologa, hanno confermato quanto detto dalla madre. Disposta anche una consulenza psicologica che ha ritenuto genuino il racconto. Riscontri - riferisce il procuratore Francesco Greco - anche da una consulenza medica. I carabinieri inoltre raccoglievano le dichiarazioni di altre persone informate sui fatti, i cui racconti confermavano la narrazione delle minorenni.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information