"Siamo convinti che il PD a Napoli abbia bisogno di un segretario e di un gruppo dirigente autorevoli ed autonomi, capaci di costruire un nuovo radicamento sociale ed un profilo politico riconoscibile a Napoli e nella sua area metropolitana. Per queste ragioni che ci tengono assieme sottoscriviamo la candidatura a segretario provinciale del PD di Nicola Oddati che, per storia personale e riconosciuta esperienza politica, possiede le caratteristiche per dirigere e rilanciare il partito, tanto più di fronte alle prossime ed impegnative scadenze elettorali". Così il gruppo dei consiglieri regionali del Pd e dei parlamentare che si riconoscono nella cosiddetta "area ex Ds" dei renziani a Napoli spiega la decisione di candidare Nicola Oddati alla segreteria provinciale del Pd. "In queste settimane - si legge in una nota formata dai consiglieri regionali Enza Amato, Antonella Ciaramella, Gianluca Daniele, Bruna Fiola, Antonio Marciano, dai parlamentari Valeria Valente e Leonardo Impegno e dall'europarlamentare Andrea Cozzolino - abbiamo lavorato per giungere al più utile risultato per il PD napoletano, ovvero una candidatura condivisa. L'individuazione di una rosa di nomi avanzata da tempo e prima ancora la condivisione di un documento politico hanno, per quanto ci riguarda, rappresentato questa nostra responsabilità. Da oggi, con la presentazione formale delle candidature, si apre il confronto tra visioni diverse del partito, politiche ed organizzative e che riguardano la costruzione del nostro protagonismo dentro la società e nelle istituzioni". Il gruppo sottolinea anche i problemi nel tesseramento 2017: "Rimangono - si legge - nella piena responsabilità del garante nazionale, Alberto Losacco, e della commissione provinciale per il congresso, le decisioni formali che attengono i tantissimi ricorsi legati ad irresponsabili ritardi organizzativi più volte sollevati e all'arroganza politica di chi ha guidato il partito sino ad oggi"





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information