Un corno anti jella in ceramica di Capodimonte. E' l'omaggio che i sostenitori napoletani di Michele Emiliano hanno fatto al candidato per le primarie del Pd la cui campagna elettorale è stata condizionata dall'infortunio al tendine d'Achille riportato ballando la tarantella. Emiliano - a Napoli per un appuntamento elettorale - ha mostrato di gradire: "Renzi ha detto di avere un alibi, ma gli amici napoletani, che di queste cose se ne intendono, non si fidano e hanno voluto mettermi al sicuro con questo dono come si fa con le persone cui si vuole bene. Lo porterò con me - ha chiosato il governatore pugliese - e poi è anche biancorosso, i colori di Bari". Sul corno in bella vista una treccia di aglio e peperoncini rossi, considerati antidoti contro il malocchio e per tenere lontani i vampiri. L'omaggio è stato consegnato ad Emiliano da Simone Valiante, coordinatore della mozione Emiliano in Campania.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information