Con la firma del contratto avvenuta questa mattina, è partita la collaborazione tra il Comune di Qualiano ed i 18 giovani del Servizio Civile. “Questi giovani faranno davvero un’esperienza di cittadinanza attiva e di solidarietà sociale direttamente sul campo entrando in contatto con le problematiche quotidiane, che vive una cittadina come la nostra. – sottolinea il sindaco Ludovico De Luca- La formazione sul campo li forgerà nella loro crescita professionale e sono certo che, così come chi li ha preceduti, avranno un bel ricordo di questi mesi trascorsi insieme.- poi aggiunge- Tutto ciò è possibile perché, grazie al nostro lavoro, il Comune di Qualiano si è accreditato al Servizio Civile Nazionale, che approva i nostri progetti.” Al lavoro volontario da questa mattina, quindi, vi saranno 11 ragazze e 8 ragazzi, parte dei quali porteranno avanti il progetto “Differenziamoci”, teso ad incrementare la Raccolta Differenziata” di buona qualità ed ad educare i cittadini, che ancora sono duri a capire, l’enorme importanza di una corretta separazione dei rifiuti domestici, di comunità o attività commerciale. Altri, poi,in base alle singole competenze professionali, andranno a rinforzare diversi uffici: Politiche Sociali, Tributi, Ragioneria, Ufficio Legale, Ufficio Tecnico, Ufficio Ambiente e tutti quei comparti dove potranno fare una preziosa esperienza, che li porterà ad affinare le proprie competenze e conoscenze. Ricordiamo che, come prevede il Bando del Servizio Civile Nazionale, la durata del servizio è di dodici mesi, per complessive 1.400 ore, che si articolano in 30 ore settimanali su 5 giorni a settimana. I volontari si impegneranno ad espletare il servizio per tutta la sua durata ed a partecipare ai corsi di formazione organizzati dall’ente e ad adeguarsi a tutte le disposizioni in materia di servizio civile nazionale e di sicurezza sui luoghi di lavoro. Ai volontari in servizio civile, spetta un assegno mensile di 433,80 euro, che sarà erogato direttamente dall’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information