Esposero allo stadio uno striscione con scritto 'De Laurentis buffone' e per questo due tifosi napoletani sono stati denunciati e nei loro confronti il questore di Verona ha avviato il procedimento amministrativo per inibire l'accesso agli stadi nel corso di future manifestazioni sportive. Il fatto avvenne il 19 febbraio scorso durante l'incontro Chievo Verona-Napoli. Per l'occasione, 1755 tifosi napoletani giunsero nella città scaligera. Nel corso delle fasi di afflusso dei partenopei all'interno dello stadio nel settore di curva sud superiore loro dedicato, alcuni ultras napoletani, con il volto coperto per non essere riconosciuti, esposero sulla balaustra uno striscione di tela lungo circa 7 metri che riportava la scritta contro il presidente della società calcistica del Napoli. Nonostante i tentativi da parte dei due ultras di rendersi irriconoscibili, la Digos scaligera è riuscita, attraverso un'attività d'indagine, tra cui la visione dei filmati delle telecamere del sistema di videosorveglianza dello stadio, a individuare i responsabili. Si tratta di due napoletani, uno di 37 anni e uno di 29, con precedenti per droga, che sono stati deferiti all' autorità giudiziaria.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information