"Dovete essere vicini al vostro sindaco. Quando era pm e gli hanno tolto le inchieste, è come se lo avessero ucciso. Luigi è un altro pm morto". Lo ha detto Salvatore Borsellino, fratello di Paolo Borsellino ucciso dalla mafia nella strage di via D'Amelio, da Napoli in occasione dell'intitolazione dell'aula magna dell'istituto 'Paolo Borsellino'. Parole che hanno fortemente commosso il sindaco Luigi de Magistris che non è riuscito a trattenere le lacrime.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information