Da marzo 2017 si potrà volare da Napoli a bordo di aerei Ryanair per raggiungere 17 diverse destinazioni. La compagnia ha deciso di potenziare la sua offerta e ha scelto l'aeroporto internazionale di Capodichino per implementare il numero delle sue basi italiane che con lo scalo partenopeo arrivano a 16. Grazie a Ryanair i napoletani potranno raggiungere Brema, Copenhagen, l'East Midlands, Eindhoven, Francoforte Hahn, Danzica, Kaunas, Lisbona, Madrid, Manchester, Bergamo, Siviglia, Stoccolma, Tolosa, Treviso, Valencia e Varsavia Modlin. Tre gli aeromobili che saranno basati a Napoli.Siamo- come spiegato da David O' Brien, Chief commercial officer di Ryanair - la prima compagnia in Italia. Su Napoli abbiamo un investimento di 300milioni di euro e il nostro obiettivo è trasportare entro la fine del 2017 da e per Napoli un milione di passeggeri. Ringraziamo - ha aggiunto - l'aeroporto di Capodichino per il duro lavoro svolto messo in campo per ottenere questo risultato importante per l'aeroporto, per la città e per la nostra compagni. Da O' Brien un ringraziamento anche al Governo Renzi e in particolare al ministro Delrio che - ha sottolineato O' Brien -con la decisione coraggiosa di revocare l'incremento di 2,5 euro della tassa municipale, ci ha permesso di avere piani di sviluppo per l'Italia nel prossimo ann. Ryanair stima di incrementare il traffico di passeggeri da e per l'Italia passando dagli attuali 32 milioni a 36 milioni. Da Napoli decolleranno ogni settimana 69 voli Ryanair e l'apertura della base napoletana si stima possa creare 750 posti di lavoro. Per Napoli è una giornata importante - ha affermato il sindaco Luigi de Magistris - questa città vuole sempre di più confermare il suo ruolo internazionale e lo può fare anche grazie alla crescita e al consolidamento dell'aeroporto di Capodichino. Avere 17 nuove rotte - ha proseguito - è un risultato incredibile che da un lato porterà tanti turisti nella nostra città e dall'altro consentirà ai napoletani, soprattutto ai giovani, di poter viaggiar. L'arrivo di Ryanair a Capodichino - come sottolineato dall'amministratore Gesac, Armando Brunini -è frutto di grande lavoro e di scelte che noi operiamo nell'esclusivo interesse del territorio e dell'aeroporto.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information