Il Consiglio regionale della Campania ha giudicato "non ricevibile" la mozione di sfiducia, nei confronti di Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania. Il regolamento e lo statuto prevedono, infatti, che per presentare la sfiducia serva un terzo delle firme di tutti i componenti del Consiglio regionale, vale a dire 50 più il presidente. Nel caso dei grillini, il numero di firme raccolte è di 7, i componenti del gruppo. Di conseguenza un numero non sufficiente


 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information