Approvata a maggioranza la variazione di bilancio di previsione per il triennio 2016-2018 della Regione Campania. Con l'approvazione si procede a una rimodulazione delle dotazioni di bilancio. La manovra punta a un incremento degli stanziamenti previsti per il comparto dei trasporti per appianare le differenze nei trasferimenti statali, in seguito ai tagli del Fondo nazionale sui trasporti. Stando alle cifre riportate nelle tabelle allegate al testo della variazione di bilancio, ai Trasporti ferroviari vengono destinate risorse pari a 27 milioni di euro mentre al Trasporto pubblico locale la somma destinata è di 852.259,41 euro. Per quanto riguarda il capitolo di spesa ''Politica regionale unitaria per i trasporti e il diritto alla mobilità' la cifra è di 147,740,59 euro. Spostandosi sul piano delle politiche sociali, le risorse destinate per il diritto alla casa sono pari a 118.347,74 euro. La riforma delle Adius, già approvata dal Consiglio, ha determinato ciò che nel testo di legge vengono definiti "risparmi significativi" per gli organi di gestione, per il funzionamento e il controllo degli enti e delle aziende per il diritto allo studio universitario. Il testo istituisce l'Agenzia per il Turismo che ha sostituito gli Ept. Il Consiglio ha anche approvato la "Variazione al Bilancio di previsione del Consiglio regionale per il triennio 2016-2018". La delibera dell'Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale della Campania propone al Consiglio la variazione del bilancio di previsione dell'Assemblea legislativa per l'esercizio finanziario 2016 per competenza e cassa, per euro 270.000,00, come richiesto dal dirigente dell'Unità Sistemi informativi.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information